Ambiente e sostenibilita’: Open Gate Italia si è occupata per EDF della comunicazione di Methanesat, il nuovo satellite per rilevare le emissioni di metano da petrolio e gas in tutto il mondo.

Pubblicato venerdì 08 Maggio 2020

Open Gate Italia si è occupata della comunicazione di MethaneSAT, il nuovo satellite sviluppato da EDF (Environmental Defense Fund), per rilevare le emissioni di metano da petrolio e gas in tutto il mondo.

La neutralità climatica è un obiettivo molto ambizioso e, anche se è fissato per il 2050, è fondamentale gestire correttamente e ridurre da subito le emissioni di metano da petrolio e gas.

Il Webinar

Il lancio del satellite MethaneSAT è stato al centro del webinar: “MethaneSAT: solving a crucial climate challenge”, organizzato, mercoledì 6 maggio, da Amici della Terra in collaborazione con l’Environmental Defense Fund.

Nel webinar si è parlato di tutte le tecnologie più recenti progettate per la misurazione delle emissioni di metano su scala globale. Il focus è stato sul nuovo satellite MethaneSAT, che sarà lanciato tra due anni dalla controllata di EDF.

MethaneSAT è stato ideato per individuare le aree e l’ampiezza delle emissioni di metano in tutto il mondo, dando così la possibilità ad aziende ed ai Governi di tracciare, quantificare e intervenire per ridurre tali emissioni, rendendo pubblicamente disponibili i dati rilevati.

  • Home
  • OGI News
  • Ambiente e sostenibilita’: Open Gate Italia si è occupata per EDF della comunicazione di Methanesat, il nuovo satellite per rilevare le emissioni di metano da petrolio e gas in tutto il mondo.