• 5 marzo 2018

    Open Gate Italia ospita la Scuola di Liberalismo di Roma

    Anche quest’anno riparte la Scuola di Liberalismo che, dal 1988 svolge la sua attività non solo a Roma – in cui trova la sua sede principale – ma in ben quindici città d’Italia. In questa nuova edizione, la ventisettesima nella capitale, Open Gate Italia, già partner dell’iniziativa, ospita il ciclo di seminari presso la propria sede, tutti i lunedì e giovedì fino al 23 aprile. Il primo appuntamento, l’8 marzo, verrà invece ospitato da Confedilizia, con la prolusione di Carlo Nordio su “Liberalismo e Giustizia”.

    Il corso di formazione politica diretto e ideato da Enrico Morbelli e organizzato dall’associazione SDL, Scuola di Liberalismo, in collaborazione con Competere e con il patrocinio dell’ISPLI, Istituto storico per il pensiero liberale, è aperto a tutti, senza limiti d’età. Per i giovani sotto i 30 anni, oltre all’attestato di frequenza, garantito a chi segue due terzi delle lezioni, sono state messe in palio 3 borse di studio: la prima del valore di 750 Euro, intitolata a Salvatore Valitutti, offerta da vecchi liberali ed ex allievi della Scuola, le altre due offerte rispettivamente da Adriano Teso e da Open Gate Italia, per un valore di 500 Euro l’una. La tesi migliore sarà ulteriormente premiata con la pubblicazione di un estratto sulla rivista “Libro Aperto”, diretta da Antonio Patuelli.

    La Scuola di Liberalismo è anche un interessante collegamento tra diverse realtà e attività internazionali. Gli iscritti alla Scuola saranno infatti invitati all’annuale conferenza che l’ESFL, European Students for Liberty, terrà a Belgrado ad Aprile. Infine, gli allievi migliori verranno segnalati a IES, The Institute for Economic Studies di Parigi, per essere accolti gratuitamente nei loro corsi estivi.

    Tra le lezioni previste nel programma, Carlo Calenda, Ministro dello Sviluppo Economico parlerà dell’importanza di una politica industriale liberale mentre Antonio Nicita, Commissario AGCOM, focalizzerà il suo intervento sul potenziale valore economico dei dati. E visto l’interesse generale degli argomenti trattati, nonché lo spessore dei professori, tutti gli incontri verranno trasmessi da Radio Radicale, da sempre attenta ai temi di attualità.

    Ulteriori informazioni si possono trovare visitando il sito: www.scuoladiliberalismo.info
    Ludovica Palmieri