Settembre: cloud, cashless e e-mobility. La ripartenza è #Smart

Pubblicato venerdì 04 Settembre 2020

I consigli per ripartire in modo “smart”

Dopo l’estate, settembre è da sempre il mese della ripresa delle attività, ma quest’anno, con l’emergenza sanitaria, la percezione della “ripartenza” è più forte che mai, e molti italiani tornano in ufficio dopo aver lavorato per lungo tempo tra le mura domestiche. Tuttavia, anche se la “normalità” sta riprendendo, il Covid 19 non è ancora stato debellato; dunque è bene ritornare in ufficio con le giuste precauzioni e nel totale rispetto delle norme di sicurezza. Per fortuna, le nuove tecnologie, danno un’importante contributo per rendere la ripresa ancora più “smart”.

Di seguito, ecco alcune idee per rendere la propria attività lavorativa più agile e sicura.

Cashless e cloud

Pagamenti digitali

L’esperienza del Covid ha segnato un boom dell’e-commerce, mettendo in evidenza tutti i vantaggi dei pagamenti digitali e dei negozi online. Offrire ai clienti l’opportunità di pagare cashless, infatti, accelera e semplifica il processo di vendita, aumenta la sicurezza sanitaria ed è vantaggioso anche per il venditore, grazie alle app che agevolano le operazioni commerciali in termini di fatturazione e contabilità.

Cloud

Oggi creare un negozio online è diventato estremamente semplice e consente di ampliare la clientela ben oltre il bacino di utenza legato al territorio. In più, grazie al cloud la gestione delle attività è smart e possibile da qualunque dispositivo. E questo non vale solo per i negozi ma anche i ristoratori. L’esperienza del lockdown, infatti, ha reso ben chiari tutti i benefici della gestione online del proprio business, dall’amministrazione, all’organizzazione del magazzino e delle forniture, per arrivare a quella degli ordini online e delle consegne a domicilio.

Si tratta di un business, in continua evoluzione, promosso anche dal Governo che già da diverso tempo sta adottando una politica a favore dei pagamenti elettronici.

Leggi anche: 2020, il Decreto Fiscale accompagna l’Italia verso una società “Cashless”

 

Trasporti:

Per quanto riguarda i trasporti, in un’ottica green, è importante cercare di utilizzare dei mezzi alternativi alla macchina. Oppure cercare di condividere le automobili con i colleghi nel tragitto casa lavoro.

Naturalmente, per chi opta per una mobilità al 100% eco-sostenibile, quindi bici, monopattino, o a piedi; oppure per chi scegli e i mezzi pubblici o lo scooter. è importante munirsi di mascherina, possibilmente FFP3 per proteggersi non solo dal virus, ma anche dallo smog.

Ludovica Palmieri

 

 

 

 

 

  • Home
  • OGI News
  • Settembre: cloud, cashless e e-mobility. La ripartenza è #Smart