Ad Open Gate Italia si parla del valore degli Algoritmi nell’era digitale

14 Marzo 2019
La società digitale in cui viviamo offre ogni giorno nuove tecnologie, dall’internet delle cose, all’intelligenza artificiale. Oggi è impensabile essere sconnessi e internet è protagonista non solo della vita lavorativa ma anche di quella privata tra social network, car sharing e così via, spesso tramite applicazioni che si dicono gratuite, ma è davvero così? La gratuità, infatti, è solo un’illusione, perché la verità è che la moneta di nuovo corso è costituita dai big data, che consento ai “giganti del web” di conoscere alla perfezione le nostre preferenze e abitudini.

Queste ed altre tematiche sono affrontate nel libro “Is competition a click away? Sfida al monopolio nell’era digitale” di Stefano Mannoni e Guido Stazi e saranno al centro del dibattito “Il Monopolio degli Algoritmi”, organizzato da Open Gate Italia per riflettere, con una serie di esperti relatori, a partire proprio dal testo citato, sulla società 4.0, pericolosamente esposta all’oligarchia degli Over the top, in un’Italia e un’Europa in cui si sente l’esigenza dell’intervento dell’autorità a garanzia di una maggiore trasparenza. La serata sarà moderata da Paolo Mazzanti, direttore di Askanews e presidente di Open Gate Italia e, nell’ordine, interverranno gli autori del volume, Francesco Rutelli, presidente dell’Anica per offrire il punto di vista dell’industria audiovisiva e il prof Francesco Posteraro, commissario AGCom che, invece darà la visione del regolatore. Naturalmente non mancherà un’analisi politica dalla materia che sarà fatta dagli Onorevoli Deborah Bergamini, Vincenza Bruno Bossio, Massimiliano Capitano e Emanuele Scagliusi della IX Commissione Trasporti, poste e telecomunicazioni della Camera dei Deputati.
L.P.
Condividi questo articolo:
Open Gate Italia Srl | Via Cesare Beccaria 23, 00196 Rome | VAT IT09992661000 | REA RM-1202504 | authorized capital 111.111,00€
Developed by Thinknow