Il prof. Guzzetta presidente di Open Gate Italia

Pubblicato giovedì 19 Aprile 2018

 width=

Lobbyingitalia – Il confine tra politica, diritto e lobbying è sempre stato labile, e l’ultima – in termini di tempo – nomina nel mondo delle relazioni istituzionali lo conferma ancora una volta.

Open Gate Italia, una delle maggiori firm di public and regulatory affairs d’Italia, ha nominato il prof. Giovanni Guzzetta quale presidente della società, di cui era membro dell’Advisory Board dal 2017.

Nato a Messina, un Ph.d. presso l’Istituto Universitario Europe di Fiesole e un’intensa attività di ricerca tra Stati Uniti ed in Germania, Giovanni Guzzetta è avvocato cassazionista e professore ordinario di Istituzioni di diritto pubblico presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

Componente del Collegio garante della costituzionalità della Repubblica di San Marino e  del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa, in passato è stato Presidente nazionale della FUCI (federazione  universitaria cattolica italiana) e Capo di Gabinetto del Ministro per la Pubblica Amministrazione e per l’Innovazione.

Attualmente dirige un Master di II livello in Processi decisionali, lobbying e disciplina anticorruzione in Italia e in Europa ed è stato impegnato in prima persona per alcune riforme di leggi elettorali e istituzionali, guidando diversi comitati referendari.

Infine, Giovanni Guzzetta ha all’attivo anche più di un centinaio di pubblicazioni tra le quali:  Diritto Pubblico Italiano e Europeo, scritto in collaborazione con Francesco Saverio Marini, Giappichelli, 2017;  Italia. Si cambia. Rubbettino 2016; La contaminazione costituzionale del diritto europeo, Giappichelli, 2015; Italia. Ultima Chiamata, Rizzoli 2008

Leggi la notizia anche QUI