#MWC2019: 5G protagonista del cambiamento

1 Marzo 2019
Per Barcellona questo è stato l’anno del 5G, assoluto protagonista del MWC 2019. La manifestazione organizzata da GSMA che, quest’anno, ha fatto un balzo in avanti, andando oltre le tecnologie dedicate al mobile per guardare al futuro a trecentosessanta gradi.
 width=

Lo sviluppo del 5G rappresenta uno scatto in ogni settore tecnologico, dai trasporti, ai dispositivi weareble, all’IoT che da oggi non è più applicata solo alla Smart Home ma anche all’industria, senza trascurare l’intrattenimento, l’impiego nel settore medico scientifico e le smart cities.

Praticamente, l’intera edizione MWC 2019 è stata costruita intorno alle reti “intelligenti” e alle applicazioni, per dimostrare come l’avvento del 5G possa determinare una vera e propria rivoluzione dell’ecosistema economico mondiale.

 width=Infatti, se il 5G consentirà un aumento di decine di volte la velocità di download e maggiore stabilità nella connessione, come dimostrato dalle prime video-chiamate in 4k su rete 5G senza interruzioni che hanno aperto la kermesse, il vero punto di forza di questa tecnologia è la bassissima latenza, ovvero l’azzeramento dei tempi di risposta, che consentirà di annullare le barriere spaziali, garantendo sempre, oltre alla massima velocità di output anche l’estrema precisione dello stesso – ad esempio, nel campo dei trasporti sarà possibile pilotare dei mezzi da remoto; in quello ludico, membri di una stessa band potranno suonare insieme anche se in posti e città diverse e, addirittura, in ambito medico, si arriverà ad operazioni chirurgiche compiute a distanza attraverso la gestione di robot industriali. width=

Open Gate Italia, azienda di consulenza strategica al decimo anno di attività, esperta nel settore IT, TLC, non poteva mancare alla kermesse sulle innovazioni in ambito TLC più grande del mondo.
Leggi anche: IoThings Rome 2018, la tavola rotonda organizzata da Open Gate Italia sul tema 5G
Anche perché, in materia di 5G, l’Italia può già vantare dei trial operativi e una rete infrastrutturale tra le più sviluppate in Europa che ci porterà probabilmente ad adottare questa nuova tecnologia in anticipo rispetto alle scadenze previste, dal momento che le frequenze sono già state assegnate.
Laura Rovizzi, amministratore delegato di Open Gate Italia, al ritorno da Barcellona ha affermato: “è stato veramente eccitante verificare come le industrie tradizionali di produzione meccanica, di logistica, automobilistica, intrattenimento (musica e cinema), stiano cambiando grazie all’avvento del 5G. Se dovessi però scommettere su una killer application, punterei sull’industria dei droni, in particolare per il trasporto delle persone: cambierà la nostra vita! Inoltre, con il 5G l’industria della telefonia mobile esce dai propri confini, non sarà più focalizzata sul consumatore finale ma soprattutto sulle industrie”.
Ludovica Palmieri
Condividi questo articolo:
Open Gate Italia Srl | Via Cesare Beccaria 23, 00196 Rome | VAT IT09992661000 | REA RM-1202504 | authorized capital 111.111,00€
Developed by Thinknow