Weekly Pills

I principali fatti dal mondo della politica
Focus
Settimana
14/18
MAR

I fatti salienti della settimana

SETTIMANA POLITICA N. 11/2022

14 – 18 Marzo

Crisi Russo – Ucraina

Ad Irpin un giornalista statunitense è stato ucciso a seguito di una sparatoria avvenuta ad un posto di blocco occupato da militari russi, che hanno immediatamente iniziato a sparare contro la vettura dove il reporter Brent Renaud era con un collega, Juan Arredondo, che è sopravvissuto.

La Casa Bianca dichiara che la risposta sarà adeguata.

Intanto Zelensky ammette che questo non è il “momento per entrare nella Nato”, perché hanno “sentito per anni parlare di porte aperte, ma [hanno] pure sentito dire che non [possono entrare]”.

I bombardamenti, come i negoziati, continuano e, grazie al Finanacial Times, appare una bozza di tregua che, secondo gli uomini di Zelensky, è vicina solo al punto di vista dei russi. La bozza prevede il ritiro dell’esercito russo dalle regioni invase, la rinuncia dell’Ucraina ed entrare nella Nato, la neutralità e paesi garanti per l’Ucraina. L’obiettivo, comunque, è quello di trovare un accordo con la Russia in dieci giorni.

Zelensky è atteso alle Camera il prossimo martedì 22 marzo, dopo aver già avuto colloqui con il suo omologo turco, israeliano, tedesco e francese.

Intanto, cresce anche il timore connesso alla cybersicurezza. Secondo Roberto Baldoni, Presidente dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, infatti “la guerra è anche tecnologica e l’Italia non può dipendere dall’estero”. Un timore connesso alla decisione, indetta sia in Italia che in Germania dalle Autorità competenti, di non utilizzare più software antivirus russi e che potrebbe portare all’adozione di nuove norme sul golden power.

Bloccata la proposta sul Presidenzialismo

La riforma verso un sistema semipresidenziale dello Stato, a prima firma Giorgia Meloni, non passa.

A causa dell’assenza di due parlamentari di Fratelli d’Italia, passano gli emendamenti soppressivi della legge firmati da PD, M5S e LeU.

Ricordate durate l’elezione del capo dello Stato quando tutti dicevano quanto sarebbe stato bello poter scegliere il presidente direttamente? Bene, oggi in commissione è arrivata la proposta, a mia prima firma, per l’elezione diretta e semipresidenzialismo [per un] governo che risponde agli italiani” ma “io non so perché una proposta storica come questa non è passata. Ma so che c’è un problema. Ancora una volta, altri hanno scelto giochi di palazzo”, questo il commento della leader Meloni.

Nuove misure per il superamento della Fase Emergenziale

Il Governo approva un nuovo decreto-legge sulle Misure urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza.

In particolare, il provvedimento stabilisce:

  • La cessazione dello stato di emergenza al 31 marzo
  • La proroga, fino al 30 aprile, dell’obbligo di mascherine FFP2 negli ambienti al chiuso quali i mezzi di trasporto e i luoghi dove si tengono spettacoli aperti al pubblico. Nei luoghi di lavoro sarà sufficiente indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie.
  • La fine delle c.d. zone colorate
  • A partire dal 1° aprile ritornoal 100% delle capienze impianti sportivi
  • L’adozione, eventuale da parte del Ministro della Salute, di protocolli e linee guida

Rispetto all’accesso al luogo di lavoro è stabilito che:

  • Dal 1° aprile per accedere al lavoro sarà sufficiente il c.d. Green Pass Base, il quale obbligo sarà eliminato dal 1° maggio
  • Fino al 31 dicembre 2022 resta la sospensione dal lavoro per coloro che lavorano nel settore sanitario e non rispettano l’obbligo vaccinale.

L’Italia, quindi, torna gradualmente alla normalità.

TIM è aperta ad un’offerta migliore da parte di KKR

Dopo un lungo consiglio di amministrazione, il Presidente di TIM, Salvatore Rossi e l’AD Pietro Labriola decidono di avviare con il fondo statunitense KKR un’interlocuzioneformale e ulteriore rispetto a quelle già intraprese informalmente nei mesi scorsi dai consulenti” per avere “informazioni per valutare l’attrattività e la concretezza della potenziale offerta da un punto di vista finanziario e industriale” e definire “un periodo e perimetro limitati per lo svolgimento di una due diligence di natura esclusivamente confirmatoria“.

Audizione della Consob in Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario

Paolo Savona, Presidente della CONSOB, nel corso dell’audizione in Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario dichiara che:

  • la CONSOB sta valutando la possibilità di proporre interventi normativi volti ad innalzare il livello di tutela degli investitori con riferimento a due principali fenomeni emersi:
  • il fenomeno della circolazione delle criptovalute all’interno delle piattaforme di scambio online, fenomeno che si sta diffondendo sempre più di recente e che comporta un elevato rischio per gli investitori retail. Appare infatti evidente che l’acquisto e lo scambio di criptovalute da parte dei piccoli investitori sono essenzialmente determinati dall’obiettivo di ottenere un profitto legato all’aspettativa di una rivalutazione di tali asset che, tuttavia, è dovuta a fenomeni di mercato che poco hanno a che fare con il loro valore intrinseco
  • in secondo luogo, si sta valutando la possibilità di proporre un intervento normativo per estendere l’attività di contrasto agli abusi finanziari anche alle iniziative pubblicitarie condotte attraverso internet e riferibili a soggetti non autorizzati alla prestazione di servizi e attività di investimento.

44 anni dal rapimento di Aldo Moro

Sono trascorsi 44 anni dal giorno in cui Aldo Moro e la sua scorta sono stati rapiti ed uccisi dalle Brigate Rosse.

Audizione del Ministro Colao sullo stato di attuazione del PNRR

Dopo quella al Senato, il Ministro Vittorio Colao va in audizione sul PNRR anche alla Camera. I temi affrontati restano gli stessi, ma nella fase di replica il ministro sottolinea che:

  • rispetto agli attacchi cyber, l’ACN sta assumendo e il Ministero dell’Università e della Ricerca e il Ministero dell’Istruzione hanno un ruolo importante, perché è importante potenziare gli Istituti Tecnici che si occupano di cybersicurezza e anche i corsi di laurea triennale proposti dalle università
  • il Governo ha fatto il censimento dei software. Il sottosegretario Gabrielli e l’ACN stanno presidiando e monitorando i software e l’attenzione al cyber risk deve essere necessariamente alzata.

Il Ministro Giorgetti su Rai Way

Il Ministro Giancarlo Giorgetti, in audizione, rispetto alle torri di Rai Way precisa che il controllo resta pubblico. Secondo Giorgetti, a controllare potrebbe essere “un altro soggetto pubblico, ad esempio il Tesoro, ma non la Rai” e Rai Way conferma una sua fusione con EI Towers.

Microsoft incontra la Vicepresidente della Commissione Vestager

Dopo un ricorso presentato da diverse aziende nei confronti della big tech per violazione della concorrenza, il Presidente di Microsoft incontra la Vicepresidente Margrethe Vestager.

Secondo coloro che hanno presentato il ricorso, Microsoft abusa della sua posizione dominante e compromette la leale concorrenza e la libera scelta dei consumatori nel mercato dei servizi cloud.

Venerdì 18 marzo, ore 13.20

Open Gate Italia Srl | Via Cesare Beccaria 23, 00196 Rome | VAT IT09992661000 | REA RM-1202504 | authorized capital 111.111,00€
Developed by Thinknow