Regulatory Affairs specialist: chi è, cosa fa, competenze richieste

18 Luglio 2020
Regulatory Affairs

L’industria degli affari normativi svolge un ruolo importante nel garantire la sicurezza di innumerevoli prodotti e servizi che si usano ogni giorno, da alimenti e bevande a prodotti farmaceutici e dispositivi medici all’elettronica e infrastrutture e altro ancora.

L’ubiquità del lavoro normativo lo rende un campo ideale per chiunque sia interessato a utilizzare metodi e analisi scientifiche per fare la differenza nel mondo che li circonda.

Cos’è quindi uno specialista degli affari normativi?

Uno specialista degli affari normativi è qualcuno che lavora per aiutare un’azienda o un’organizzazione a soddisfare tutte le normative statali, locali, internazionali e industriali che si applicano ai loro prodotti e servizi. Molto spesso, lavorano nei settori alimentare e delle bevande, farmaceutico e dei dispositivi medici, anche se molte altre aziende, come quelle che producono componenti automobilistici o meccanici e persino servizi finanziari e aziende che operano nel settore delle infrastrutture richiedono anche la conformità normativa.

In altre parole e in maniera più dettagliata:

Uno specialista in affari regolatori si assicura che la sua azienda segua rigorosamente le norme e i regolamenti governativi relativi agli obiettivi e alle operazioni dell’azienda. Il suo ruolo comporta spesso un’ampia interazione con le agenzie di regolamentazione regionali e nazionali. Si prevede che lo specialista manterrà la sua azienda aggiornata sulla politica di regolamentazione e sui cambiamenti procedurali che potrebbero influenzarli, sia positivamente che negativamente. È inoltre tenuto a fornire feedback su questioni pertinenti e a difendere gli interessi e le posizioni della sua azienda.”

Responsabilità chiave

I compiti di uno specialista di affari normativi dipendono da una serie di fattori. Il più importante di questi fattori è il settore specifico in cui si lavora, poiché ogni settore è vincolato al proprio insieme di regolamenti.

Le responsabilità di questi professionisti dipendono anche dalle dimensioni dell’organizzazione. Gli specialisti normativi che lavorano per organizzazioni più grandi possono avere un ruolo più strettamente definito rispetto a quelli che lavorano in organizzazioni più piccole perché le organizzazioni più grandi tendono ad avere uffici o team di affari normativi più grandi. Un ruolo più mirato consente una maggiore specializzazione rispetto alle organizzazioni con team più piccoli, che possono richiedere maggiore flessibilità da parte dei lavoratori.

Alcuni dei compiti e delle responsabilità più comuni degli specialisti normativi includono:

  • Garantire la conformità a tutti i requisiti normativi
  • Gestione del database della documentazione normativa
  • Assistenza nella preparazione e presentazione di tutte le relazioni normative
  • Fornire revisioni accurate di dati e report
  • Garantire presentazioni accurate e tempestive alle agenzie di regolamentazione
  • Consulenza ad altri su questioni normative e di conformità

Competenze

Attenzione ai dettagli: per natura, il lavoro che ci si aspetta da uno specialista di affari normativi può essere piuttosto irreggimentato, richiedendo che particolari processi e protocolli siano seguiti in ogni momento. Ecco perché l’attenzione ai dettagli è così critica: un passo falso può mettere a rischio la vita e la reputazione dell’organizzazione.

Capacità analitiche: mentre gli specialisti degli affari normativi non sono analisti, la raccolta e l’analisi dei dati per identificare modelli e potenziali passività è ancora spesso una parte della descrizione del lavoro per molti.

Abilità comunicative: mentre l’esperienza normativa è essenziale per lavorare negli affari normativi, è inutile se non puoi comunicare efficacemente con coloro che ti circondano, che si tratti di colleghi, membri del team, fornitori o clienti.

Project management: Gli affari normativi sono, per molti aspetti, molto simili alla gestione dei progetti, richiedendo la pianificazione e il coordinamento di molti pezzi in movimento per ottenere il risultato desiderato. (Questo è particolarmente vero durante lo sviluppo e il lancio di nuovi prodotti e servizi.) Pertanto, competenze come la gestione del progetto e del tempo sono essenziali.

Competenza di dominio: per essere efficace nel ruolo, uno specialista di affari normativi deve essere un esperto nel dominio della propria azienda o organizzazione. Ciò significa avere una profonda comprensione non solo dei prodotti o dei servizi offerti dall’azienda, ma anche del più ampio settore in cui l’azienda opera e delle agenzie che la regolano.

Senso della missione: I migliori specialisti degli affari normativi, quelli che fanno davvero la differenza, non vedono semplicemente gli affari normativi come un lavoro. Comprendono l’importanza del loro ruolo nel proteggere i consumatori dai pericoli e sono costretti da questa missione a ridurre i danni.

Adesso che abbiamo definito il ruolo del Regulatory Affairs, se sei interessato ad approfondire la tematica visita la sezione Strategy & Regulation del sito e contattaci per ulteriori informazioni.

Condividi questo articolo:
È interessato a questo servizio?
Compili il form sottostante e sarà ricontattato
Open Gate Italia Srl | Via Cesare Beccaria 23, 00196 Rome | VAT IT09992661000 | REA RM-1202504 | authorized capital 111.111,00€
Developed by Thinknow