Weekly Pills

I principali fatti dal mondo della politica
Focus
Settimana
27/30
DIC

I fatti salienti della settimana

SETTIMANA POLITICA N. 49/2021

27 – 30 dicembre

Varate nuove misure per il Covid

Dopo la convocazione del Comitato Tecnico Scientifico e l’ultimo Consiglio dei ministri del 2021, arrivano le nuove regole per contenere la diffusione del virus, applicabili a partire dal 10 gennaio 2022.

Le tensioni tra la maggioranza – per trovare una quadra a questa sorta di “lockdown” per i non vaccinati – non sono mancate: l’obbligo del Green Pass rafforzato per i luoghi di lavoro, su pressione di Lega e M5S, non passa, ma non si escludono cambiamenti in vista del nuovo Consiglio probabilmente convocato il prossimo 5 gennaio.

Rispetto alle misure, il Green Pass rafforzato (quindi guarigione o vaccino) è esteso:

  • mezzi di trasporto, anche quello pubblico urbano (sempre con obbligo di FFP2 a bordo)
  • alberghi e strutture ricettive;
  • feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose;
  • sagre e fiere;
  • centri congressi;
  • servizi di ristorazione all’aperto;
  • impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici;
  • piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto;
  • centro culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all’aperto

Riviste anche le regole della quarantena:

  • per i vaccinati, che hanno completato il ciclo vaccinale o sono guarito da 120 giorni, non è prevista la quarantena a seguito di un contatto con un positivo. Ma, nei successivi 10 giorni al contatto, però, c’è l’obbligo di indossare le mascherine FFP2 e, solo se sintomatici, fare un test (molecolare o antigienico) al quinto giorno successivo al contatto
  • per i non vaccinati che hanno avuto un contatto con un positivo, vige l’obbligo di quarantena per 10 giorni, ai quali deve seguire un test molecolare (non antigienico) con esito negativo. Nel caso in cui siano sintomatici, dopo i 10 giorni bisogna attendere anche la scomparsa dei sintomi (per almeno 3 giorni) prima di poter effettuare un tampone.

Il Governo, infine, interviene anche sulle capienze degli impianti sportivi, le cui capacità sono ridotte del:

  • 50% all’aperto (prima 75%)
  • 35% al chiuso (prima 60%)

…e il loro impatto sulla corsa al Colle

L’aumento dei contagi si teme possa avere un impatto sulla corsa al Colle.

Anche l’intesa, in Cdm, tra il Ministro Giancarlo Giorgetti e M5S fa temere.

Il Deputato del Partito Democratico, Stefano Cennanti, per evitare che Montecitorio diventi un focolaio, propone un voto a distanza, ma sempre all’interno del Parlamento.

“La Lega sarà compatta sul nome che ci indicherà Salvini. Se sarà Berlusconi tenteremo qualsiasi strada”, queste le parole di Roberto Calderoli.

Il segretario del Partito Democratico, Enrico Letta, non stoppa la “candidatura” di Mario Draghi al Quirinale, temendo lo scenario delle elezioni anticipate.

Per cercare di arginare il nome di Silvio Berlusconi, che intanto testa i numeri in Parlamento, e dare a Draghi le giuste garanzie per restare a Palazzo Chigi, spunta l’ipotesi (evergreen) Giuliano Amato, nome sul quale non dovrebbero esserci ostilità da parte del centrodestra.

Intanto, il Movimento 5 Stelle raduna i vertici, discutendo di una possibile figura femminile.

La Manovra alla Camera…

Dopo l’approvazione al Senato, la Camera dà con 355 voti favorevoli e 45 contrari – il via libera definitivo alla Legge di Bilancio 2022.

Con questo provvedimento, è oltre la trentesima volta che il Governo ricorre alla questione di fiducia.

…e Castaldi nuovo Segretario Generale

Nominato, all’unanimità, Segretario Generale di Montecitorio Fabrizio Castaldi, già capo della segreteria istituzionale della presidenza della Camera dal 2013 al 2015.

Consob: nominato il nuovo commissario

Il Consiglio dei ministri nomina Carlo Comporti, in sostituzione di Carmine di Noia, nuovo commissario della Consob.

La decisione – che denota una certa “pressione” – è arrivata ancor prima che Di Noia presenti le proprie dimissioni e che queste vengano accettate. L’attuale, ma a quanto pare già uscente commissario, lascerà il suo posto solo il prossimo 8 febbraio, per andare all’OSCE.

Cloud PA – Selezionata la proposta TIM-CDP-Leonardo-Sogei

Il Ministero per l’innovazione tecnologica, guidato da Vittorio Colao, sceglie la proposta del raggruppamento TIM-CDP-Leonardo e Sogei come quella di riferimento da porre a base di gara per la successiva realizzazione del Polo Strategico Nazionale (PSN) – ai sensi di quanto previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e successiva Strategia Cloud.

Il progetto selezionato sarà messo a gara ed il bando è atteso nelle prime settimane del 2022.

Rispetto alle altre proposte presentate è stato evidenziato che:

  • la proposta presentata da Fastweb S.p.A. ed Engineering S.p.A. è adeguata sotto il profilo economico, finanziario, giuridico e di governance – si caratterizza per non essere completa e innovativa sotto il profilo tecnologico
  • la proposta presentata dal R.T.I. tra Almaviva S.p.A. e Aruba S.p.A. si presenta sia incompleta e non innovativa sotto il profilo tecnologico sia inadeguata sotto il profilo economico e finanziario.

Non mancano critiche alla scelta effettuata dal Governo: i deputati di Fratelli d’Italia Alessio Butti e Federico Mollicone chiedono “quali valutazioni sono state fatte rispetto alla affidabilità di TIM come partner industriale della cordata, dal momento che si tratta di un’azienda attualmente senza governance e con la possibile OPA di un operatore finanziario straniero che potrebbe avere strategie diverse? Tra pochi messi TIM potrebbe essere tutt’altra cosa. Tiene conto di questo il governo?”

Morto il no-vax Mauro da Mantova

Morto per Covid, all’ospedale di Verona, il no-vax Mauro da Mantova, ospite della trasmissione Radio 24 La Zanzara.

Chiusure dell’ONG Memorial

La Corte Suprema russa ordina la chiusura dell’ONG Memorial, che si occupa di diritti umani e della commemorazione delle vittime del regime sovietico.

L’ONG è accusa di agire come “agente straniero” che riceve dei finanziamenti dall’estero come azioni contro gli interessi russi.

Contro si è espressa gran parte della comunità internazionale, ritenendola un affronto alla tutela dei diritti umani.

Stand News: chiuso il sito d’informazione ed arrestate 7 persone

Ad Hong Kong, la polizia fa chiudere il sito d’informazione indipendente e libera “Stand News”, l’ultimo rimasto a seguito della chiusura del quotidiano di opposizione Apple Daily. 

Dopo il sequestro di archivi, documenti e computer, e l’arresto di 7 persone, il sito è stato accusato di attività sovversiva e “sedizione”.

Giovedì 30 dicembre, ore 18.00